Giulio Cossu:

• Perito Agrario
• Impiegato Tecnico C.B.S.M.
• Assessore Comunale uscente

Nato a Cagliari da genitori Serramannesi vive a Serramanna, ha 38 anni, è sposato dal 2015.

Giovanissimo (a circa 16 anni) si affaccia al mondo del lavoro collaborando nei mesi estivi nell’azienda agricola ortofrutticola familiare.

Nel 1997 consegue il Diploma di Perito Agrario presso l’Istituto Tecnico Agrario Statale “Duca degli Abruzzi” di Cagliari-Elmas e dal 1997 al 1999 frequenta la Facoltà di Chimica presso l’Università degli studi di Cagliari.

In questo periodo comincia ad avere le prime esperienze professionali e nel 1998 decide di mettere a frutto il diploma avviando il Praticantato professionale, che si trasformerà presto in una collaborazione, presso un importante lo Studio Tecnico Agrario del territorio. Questa esperienza sarà determinante per la sua formazione e gli consentirà di dedicarsi totalmente al mondo dell’Agricoltura, infatti prenderà parte a diversi incarichi svolti dallo studio ed alla collaborazione in vari progetti legati alle leggi di settore: Piani Integrati d’Area, Patti Territoriali, Progettazioni per il P.O.R. Sardegna, Pratiche agrarie in genere, Stime danni e stime fondiarie e Consulenze.

La collaborazione con questo studio professionale gli ha dato la possibilità di avviare la libera professione e di collaborare con le Società PROGEA s.r.l. di Torino per conto della compagnia di assicurazioni “La Piemontese” e con il C.T.A. (Cooperativa Tecnici Agricoli a R.L.) di Roma per conto della compagnia di assicurazioni “Winterthur”, alla rilevazione dei danni da gelo e calamità naturali sul carciofo operando in tutto il territorio Regionale.

Nel 2000 ottiene l’abilitazione all’esercizio della libera professione di Perito Agrario con gli Esami di Stato e l’Iscrizione all’Elenco Speciale del Collegio dei Periti Agrari della Provincia di Cagliari.

Nello stesso anno viene assunto come “Assistente Tecnico” dal Consorzio di Bonifica della Sardegna Meridionale per occuparsi fino al 2008 del progetto finanziato dall’Unione Europea e dalla Regione Sardegna per il Riordino Fondiario nel Comune di Pauli Arbarei e altri Comuni della bassa Marmilla.

Attualmente per il Consorzio di Bonifica della Sardegna Meridionale è impiegato tecnico nella gestione delle reti irrigue al Servizio Agrario, settore Progettazione e Studi presso l’Ufficio di Zona di Serramanna – Pimpisu.

L’impegno che lo contraddistingue nel lavoro, lo caratterizza anche nelle attività sociali, culturali e negli hobby come l’associazionismo e la musica, infatti:

la passione per la musica lo porta, all’età di 17 anni, a frequentare per diverso tempo il Coro Polifonico Sorrese in cui studia canto sotto la guida del Maestro Giuseppe Picciau e con il quale ha occasione di esibirsi nei principali teatri dell’isola. In seguito farà parte di diverse piccole formazioni musicali del territorio dilettandosi come intrattenitore musicale;

A 18 anni diventa socio della Associazione Musicale Giuseppe Verdi di Serramanna e nel 2002 entra a far parte del consiglio direttivo con la carica di Vice Presidente. Nel 2004 viene eletto Presidente dell’Associazione, carica dalla quale si dimette nel 2007 per correttezza, a seguito della carica istituzionale pubblica acquisita;

Nel 2002 è socio Fondatore con altri amici dell’Associazione culturale sportiva e di solidarietà sociale “C’è Chi Ciak” che nel 2005 lo nomina Segretario (carica ricoperta fino al 2007) a seguito dell’affiliazione alla F.I.G.C. e alla conseguente trasformazione in A.S.D C’è Chi Ciak Serramanna, squadra di Calcio A5;

Dal 2003 al 2009 è Consigliere del direttivo della Associazione Culturale “Gruppo F.R.A.D.E.S.” di Serramanna;

Attraverso questo impegno nelle associazioni, collabora attivamente alla organizzazione e realizzazione di tantissimi eventi culturali musicali e sportivi nel Comune di Serramanna dal 2000 al 2009;

I settori sociali di cui si è da presto occupato, hanno messo in evidenza come in quegli anni, i rapporti tra associazionismo e pubblica amministrazione non fossero idilliaci e come si sentisse il bisogno forte di avvicinare il mondo della società civile a quello della amministrazione pubblica, con la visione che i due soggetti dovessero necessariamente collaborare e dialogare.

La volontà di avvicinare amministrazioni e società civile attraverso il confronto di proposte concrete lo ha coinvolto nel mondo politico – amministrativo di Serramanna e, con l’intento di ottenere risultati condivisi grazie al dialogo e alla mediazione, accettando la proposta di alcuni amici si è convinto a mettesi in gioco.

Gli viene proposta la candidatura a Consigliere Comunale per le elezioni amministrative nel maggio 2007, in cui viene eletto Consigliere Comunale con la lista de “L’Ulivo” e, nella prima seduta viene eletto dal Consiglio “Presidente del Consiglio Comunale” di Serramanna all’età di 28 anni.

A partire dal Febbraio 2010 a seguito di una richiesta di disponibilità da parte del Sindaco, lascia la carica di Presidente del Consiglio Comunale di Serramanna, per entrare a far parte dell’esecutivo e riceve la nomina di Assessore Comunale con delega a: Ambiente e Territorio, Viabilità e traffico, Verde Pubblico, Arredo urbano, Polizia Locale, Edilizia Privata, Sviluppo del Volontariato e Coesione Sociale.

Nel 2012 si candida con la lista “Uniti per Serramanna” con la quale viene eletto Consigliere Comunale con il Sindaco Sergio Murgia che, volendolo nell’esecutivo, lo nomina Assessore con delega a Politiche Giovanili, Spettacolo, Associazionismo e Volontariato, Igiene Ambientale, Ambiente e Territorio, Verde Pubblico e Arredo Urbano.

Per votare Giulio come consigliere comunale, scrivi COSSU GIULIO.