Scuola e istruzione: dai lavori in Via Pellico, Via Rinascita e Via F.lli Cervi alle nuove proposte

Cosa abbiamo realizzato

Il nostro obiettivo è stato quello di dare priorità a interventi per rendere sicuri, funzionali, moderni e accoglienti gli edifici scolastici. Gli interventi hanno riguardato la scuola materna di via F.lli Cervi, quella di via Della Rinascita e la scuola elementare di via Silvio Pellico. E’ stata inoltre completamente ristrutturata la palestra della scuola elementare di via Sicilia.

I lavori che hanno riguardato gli edifici scolastici, resi possibili dall’ottenimento di finanziamenti regionali e statali per circa un milione di Euro, sono stati i seguenti: il rifacimento delle pavimentazioni interne e esterne, il rinnovo degli impianti elettrici, termici e idraulici, il completo abbattimento di tutte le barriere architettoniche, la creazione di spazi moderni ad alta vivibilità con utilizzo di attrezzature didattiche e arredi rispondenti alle attuali normative e, infine, l’utilizzo di colori valutati in base alle più moderne teorie sul benessere del colore.

Oltre agli interventi nelle strutture scolastiche, nel corso della consiliatura abbiamo supportato anche le attività didattiche delle scuole di ogni ordine e grado attraverso una collaborazione costante e il proficuo coinvolgimento del mondo della scuola nelle attività delle Istituzioni. Abbiamo dato il nostro contributo attraverso svariate iniziative di promozione della lettura, come l’adesione e il finanziamento al “Festival Tuttestorie”, e il riconoscimento del merito scolastico con l’organizzazione della Cerimonia dedicata agli studenti meritevoli.

Ci siamo inoltre attivati per far si che Serramanna fosse designata come sede del “Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti” (CPIA), un ottimo risultato per tutta la nostra Comunità e il territorio.

È stato inoltre introdotto il servizio Piedibus, un progetto fondamentale per l’educazione stradale ma ancor più per favorire la progressiva autonomia dei bambini.

Cosa intendiamo realizzare

Il nostro proposito è di continuare gli interventi di manutenzione in tutti gli edifici scolastici, ma la vera sfida che intendiamo affrontare nei prossimi anni è la trasformazione delle scuole di via Sicilia in Campus scolastico, in base alle Linee Guida del Governo, che prevedono l’adattabilità degli spazi scolastici anche all’esterno, offrendo la scuola alla comunità locale come “centro civico” in grado di fungere da motore del territorio e di valorizzare istanze sociali, formative e culturali.

A tal fine, abbiamo già approvato, negli ultimi mesi del 2016, il “Documento Preliminare alla progettazione”. Per le attività di progettazione, che si concluderanno con il finanziamento per l’esecuzione dei lavori, la Regione Sardegna ha già stanziato 100 mila euro. Lo studio di fattibilità approvato prevede un investimento di circa 4 milioni di euro.

Continueremo inoltre a supportare la scuola nelle attività didattiche, confermando tutte le iniziative e i progetti che, negli scorsi anni, abbiamo sostenuto con convinzione ed accogliendo le nuove proposte che ci perverranno dai nostri Istituti Scolastici.